(Ciao Prince)

 

Le ragazzine amavano Prince perché tra tutti era quello che le metteva vicino alla radio e insegnava loro delle cose del sesso e del corpo, le linee di un erotismo bianco di eleganza e di finezze di musica nera, anche se a loro della finezza non importava molto, di certe note che stavano in un semitono, altre che si spezzavano in un ritmo rigoroso, le ragazzine pensavano invece che un maschio più tardi le avrebbe viste con un vestito corto, e lui aveva scritto la canzone giusta. Kiss!

Da grandi avrebbero guardato con tenerezza alla composta perfezione della leggerezza di Prince, alla sua così urbana provocazione, copertine di dischi viola e rosa e bianche piene di fiori, copertine che profumavano senza profumo, un’inedita versione della negritudo sfacciatamente composta, eroticamente decorata, imprenditorialmente e proditoriamente capace di rubare quelle sdolcinate seduzioni della borghesia occidentale.
Prince, gentilmente adagiato su un fianco contornato di fiori rosa.

E certo le ragazzine di allora lo compiangono e lo salutano grate, per averle regalato  un primo bacio,  una sera in discoteca d’estate, o il fatto di pensarsi carine sotto la doccia. Ma chi sa come deve essere doloroso, doverlo salutare, per certi ragazzini neri magari, che 30 anni fa dovevano trovare un nuovo modo di stare tra le sedie dei bianchi, volersi sedere uno si uno no, ragazzini che non avevano voglia di riempirsi di catene e diventare grossi  e scomodi come tori insoddisfatti. Qualcuno avrà detestato questo principe leggiadro, qualcuno deve averlo disprezzato per la sua levità, ma in un modo tutto suo, ritratto, umoristico, volendo molto superficiale, ha indicato una strada un modo, un compromesso, un successo, un “anche io”, prima impensabile.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...