Ogni promessa è debito

 

L’ultima volta in cui si erano incontrati, la donna aveva abbracciato l’uomo con un trasporto fuori programma, una sbavatura del contenimento formale, su cui poi entrambi avevano ragionato in modi diversi, separati i corpi, lontani dal luogo un po’ borioso – dove si erano trovati. Un presunto pranzo di lavoro.
Lui si era sentito percorrere da qualcosa dentro, la mano sul collo, dovrebbero avvertire prima quando vogliono salutarti toccandoti il collo – ed era un maschio dopo tutto, la cravatta la camicia, il completo, ma pur sempre un maschio che una donna sta stringendo a se prendendolo per la testa.

(Lei ci aveva pensato, non sono cose da farsi, eppure bisognerà far sapere che si sta in attesa di qualcosa, mi è capitato così per caso, che fortunata sono stata, la promessa di un bacio in un contratto di collaborazione, ci sarà un modo di sbottonare il cappotto e la giacca, come si può fare, non è cosa di parole, mi offri un caffè per favore? E poi come si continua.
Che cosa complicata il desiderio)

Lui ci aveva pensato precisamente il mattino dopo mettendosi la cravatta, era uno di questi che si mettono la cravatta, uno che vive un film del secolo scorso, e mettendo la cravatta si era trovato più gradevole del solito, pure facendosi la barba, ma questo anche perché la donna del ristorante, la candidata collega bisognerebbe dire, aveva detto – metà mondana metà melanconica sono contenta di rivederti, così aveva detto – rivederti! E l’uomo che avrebbe messo la cravatta si scoprì lusingato, non credeva di poter essere mai ricordato.
Lei aveva una camicia scollata.

(Alla stessa ora, lei contemplava la sottoveste, lei per la verità il secolo scorso lo cercava con dedizione, e coartazione. La sottoveste faceva parte di un programma di riti e assicurazioni contro la consolazione dei farmaci. Alla cura del contorno occhi, devolveva un valore apotropaico, al rossetto una funzione messianica. Nella sintassi della costruzione di un bacio, la donna organizzava una resistenza.
Lui aveva a un certo punto spiegato qualcosa di molto noioso, toccandole un braccio)

(qui)

 

 

Un pensiero su “Ogni promessa è debito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...